E’ tempo di trapiantare pomodori allungati e ciliegini, basta scegliere quelli giusti

Open Day per Degustibus, il midi plum di TSI Italia
Marzo 22, 2022
Serra vetrina per un pomodoro allungato che coniuga sapore e reddito
Aprile 15, 2022

In questi giorni di primavera stentata, caratterizzata da temperature poco in linea con il calendario, è iniziata la stagione per il trapianto di Sbirulino e Mr. Green, dal nord al sud Italia.

Sbirulino, come molti ricorderanno è un ciliegino di gusto che completa la gamma del segmento cherry di alta qualità dell’azienda TSI Italia. Si tratta di una varietà ormai consolidata nei maggiori mercati italiani, prevalentemente del centro-nord, per il suo sapore e le altissime rese che difficilmente sono conciliate a una bellezza del grappolo e delle parti verdi come su Sbirulino.

La pianta si distingue inoltre per gli internodi cortissimi e la perfezione estetica del grappolo, con frutti attaccati a uno spesso rachide rosso acceso e brillante. Quest’ultimo è un elemento non di poco conto, se si considera che l’attrattività estetica prevale nel processo decisionale che porta all’acquisto. Ottima capacità di allegagione e generatività lo rendono ideale per tutti i trapianti primaverili che vanno incontro a una forte luminosità.

Sbirulino, varietà precoce, si colloca cronologicamente e stagionalmente al primo posto (se consideriamo l’anno solare, ndr) tra i trapianti dei ciliegini di TSI Italia, in quanto è indicato, come appena detto, per il cicli prettamente primaverili sia in Sicilia, sia nel resto del Paese. A Sbirulino seguono, nell’ordine: Eletta e Durillo, i quali sono indicati per i cicli prettamente autunnali ed invernali siciliani.

Sbirulino ha frutti consistenti e ottima LSF (long-shelf-life), caratterizzati da un attraente colore rosso intenso. Le bacche sono del peso medio di 25 grammi ciascuna. Il pacchetto delle resistenze è abbastanza completo: HR: ToMV:0-2 / Va:0 / Vd:0 / Fol:0-1/ TSWV; IR: Mi / Ma / Mj.

Mr. Green, dal canto suo, appartiene al segmento dei pomodori allungati ed è indicato per i trapianti primaverili/estivi nei diversi areali della penisola italiana, dalla Sicilia al centro nord, con piccole variazioni delle epoche di trapianto, Il peso medio del frutto varia tra i 130 e i 160 grammi. Le sue caratteristiche sono votate alla totale riduzione del marciume apicale anche nei trapianti più ostili ovvero quelli tardo primaverili/estivi, abbinata ad un’ottima allegagione anche con elevate temperature, il che ne consente la coltivazione nel periodo estivo, grappoli eleganti dal numero di 6-8 frutti, tutti molto omogenei, disposti a spina di pesce e inseriti in un rachide robusto.

Particolare attenzione è stata rivolta durante il processo di miglioramento genetico alla selezione varietale e alla resa, infatti Mr. Green, si distingue per la continuità produttiva e la pezzatura dei frutti, ciò consente di raggiungere ottime rese a tutto vantaggio degli agricoltori. Ampia, infine, la gamma delle resistenze genetiche: HR: ToMV:0-2 / TSWV / Fol:0-2 / Va:0 / Vd:0 / PF:A-E; IR: Ma / Mi / Mj / TYLCV

pop up virtual tour tsi italia